Le paure segrete dei segni zodiacali

segni zodiacaliLe paure segrete dei segni zodiacali

Tutti i segni zodiacali hanno le loro caratteristiche, le loro peculiarità e il loro lato oscuro. Ognuno di noi, secondo l’astrologia, ha una paura segreta che non vuole rivelare a nessuno. Per superare queste debolezze, però, è necessario conoscerle e affrontarle una volta per tutte. Soltanto così potremo liberarcene e andare avanti con la nostra vita.

Ariete: paura di perdere le persone

I nati dell’Ariete si trovano sempre in prima linea in qualsiasi occasione. Combattere e comandare è nella loro natura, ma non lo fanno soltanto perché adorano vincere. Guidando gli altri e assumendo il ruolo di leader, si assicurano di essere seguiti e ammirati. Senza qualcuno che li segua, infatti, si sentirebbero soli, vuoti e vulnerabili. Non tutti, però, riescono a sopportare il loro costante bisogno di prevalere. È per questo che l’Ariete perde molte amicizie e scatena una serie di antipatie nel corso della sua vita. La paura di perdere le persone care è forte anche perché va a scontrarsi con il loro orgoglio. È difficile che un Ariete faccia un passo indietro e ammetta i suoi errori.

Toro: paura dell’instabilità

Il Toro ama la sicurezza, vuole avere tutto sotto controllo e non desidera altro che una vita stabile. Essendo un segno fisso, ama la routine e le tradizioni. Le sue abitudini sono sempre le stesse e odia chi interrompe i suoi riti quotidiani. Fa di tutto per assicurarsi un lavoro stabile, un futuro sicuro e una certa indipendenza. Siccome adora la bella vita e tutti i piaceri materiali, cerca di costruirsi una situazione finanziaria florida e regolare. Il suo peggior incubo è quello di ritrovarsi senza soldi e senza certezze. Non sopporterebbe di dover chiedere aiuto agli altri, soprattutto se si tratta di denaro!

Gemelli: paura di non essere ascoltati

Tutti sanno che i Gemelli non fanno altro che parlare dalla mattina alla sera. Sono in assoluto i segni più loquaci e più comunicativi dello zodiaco. Usano qualsiasi mezzo pur di mettersi in contatto con qualcuno! Hanno tantissime conoscenze, ma ciò di cui vorrebbero veramente parlare è sé stessi. Vorrebbero tanto che qualcuno li ascoltasse e desse un senso alla loro mente confusa. Parlano per farsi notare e per distrarsi, in modo da non dover rimanere soli con i loro pensieri. Sono profondamente insicuri perché non riescono a prendere una decisione definitiva. Hanno bisogno di qualcuno che li aiuti a capire cosa vogliono davvero una volta per tutte. Parlano perché hanno paura di non essere ascoltati e perché vogliono che qualcuno noti il loro grido d’aiuto.

Cancro: paura di essere feriti

I nati sotto il segno del Cancro hanno una personalità molto sensibile, ma fanno di tutto per non darlo a vedere. Indossano una corazza per sembrare più forti e per nascondere i loro punti deboli. Spesso, infatti, le persone approfittano della loro gentilezza per poi voltargli le spalle. Così col passare del tempo il Cancro si fida sempre meno degli altri e inizia a diventare cinico e schivo. Anche se odia comportarsi così, si vede costretto a farlo. È un meccanismo di sopravvivenza, che però non rispecchia la loro vera natura. Per la paura di essere feriti costruiscono un muro tra loro e gli altri, quando in realtà vorrebbero soltanto essere circondati da affetto.

Leone: paura di essere ignorati

Tra i segni zodiacali, quello del Leone è il più esibizionista e carismatico. Queste persone vogliono farsi notare in qualsiasi situazione. Adorano fare bella figura e le provano davvero tutte per impressionare gli altri. Per questo ne soffrono tantissimo quando non vengono apprezzati. Non sopportano che qualcuno riceva più complimenti di loro e detestano essere ignorati dagli altri. Il loro punto debole è proprio questa insicurezza di fondo che li costringe a voler spiccare sempre e comunque.

Vergine: paura di non essere abbastanza

Ciò che caratterizza questo segno zodiacale è la ricerca del perfezionismo in ogni aspetto della vita. Chi nasce sotto questo segno vuole tenere tutto sotto controllo. Dalla casa al lavoro, dal loro aspetto agli affetti: non c’è niente che possa bypassare il loro occhio critico! Ogni cosa deve essere controllata e approvata dalla Vergine prima di ricevere l’ok. È difficile farli contenti perché hanno standard veramente alti. Soprattutto con sé stessi sono estremamente duri. Non sono mai soddisfatti dei loro risultati perché ambiscono a fare sempre di più. Sotto questo atteggiamento si nasconde la paura di non essere mai abbastanza e di ricevere critiche dagli altri.

Bilancia: paura di essere soli

I nati della Bilancia sono sempre circondati da amici e ben inseriti nel loro gruppo sociale. Ad un primo sguardo sembrerebbero soltanto socievoli, ma se li osservate meglio noterete che sono profondamente insicuri. Senza qualcuno con loro si sentono incompleti. Ecco perché fanno di tutto per trovare un partner e per circondarsi di conoscenze. Se non sono già in coppia, flirtano con tutti per sentirsi meno soli e apprezzati. Le amicizie vere sono poche per loro: preferiscono delle semplici conoscenze perché tanto hanno soltanto bisogno di una compagnia superficiale.

Scorpione: paura di esporsi

Conoscere bene uno Scorpione è veramente difficile. Tra tutti i segni zodiacali, questo protegge la sua privacy più di tutti. Bisogna essergli davvero vicini per poter conoscere la loro vera personalità e le loro emozioni. Se non si fidano di voi al cento per cento non vi diranno mai cosa gli passa per la testa. La loro sensibilità è così elevata che trovano già difficoltà nell’esprimere i loro sentimenti. La paura di esporsi e di non essere capiti, poi, li paralizza ancora di più. Per loro non è facile parlare a cuore aperto di ciò che sentono. I pochi fortunati dovrebbero considerarla una vera dimostrazione di affetto.

Sagittario: paura di essere intrappolati

Il Sagittario ha uno spirito indomito. Ama la libertà e non sopporta di dover dare conto a qualcuno. Tra tutti i segni zodiacali è il più avventuroso e il più spericolato. Per questo non potrebbe sopravvivere all’idea di condurre una vita banale. Odia la noia e si stanca facilmente delle cose che già conosce. Se si sente intrappolato in un posto diventa ansioso e claustrofobico. Ha bisogno di viaggiare e di vedere il mondo, di conoscere culture diverse e di imparare sempre di più. Se abitasse sempre nello stesso posto gli sembrerebbe di aver sprecato il suo tempo. Il motto per questi nati è vivere a pieno la vita.

Capricorno: paura del fallimento

Come la Vergine, anche i nati del Capricorno sono estremamente critici nei loro confronti. La loro natura è ambiziosa e improntata verso il comando. Il loro desiderio, infatti, è quello di realizzarsi nel mondo professionale. Vogliono essere dei leader, dei capi e dei modelli di perfezione. Una volta intrapresa la carriera giusta diventano dei veri stacanovisti. Passo dopo passo costruiscono la loro ascesa verso il successo, pianificando ogni mossa. Tutte le speranze sono orientate verso il futuro, fino a non godersi quasi il presente. Ecco perché i Capricorno hanno così tanto paura di fallire. Se dovesse succedere resterebbero con un pugno di mosche in mano.

Acquario: paura di essere banali

Leone e Acquario sono segni opposti ma condividono la stessa necessità: quella di brillare e di non essere mai banali. L’unica differenza, però, risiede nel fatto che l’Acquario non ha bisogno di impressionare gli altri. È anticonformista per sé stesso, è innovativo per sua natura e se fosse uguale a tutti gli altri si sentirebbe trasparente. Ha bisogno di qualcosa che gli dia la conferma di essere un individuo unico e diverso dagli altri. Deve avere una caratteristica speciale che lo contraddistingua in maniera decisa. Per questo si sforza di avere una personalità fuori dagli schemi.

Pesci: paura delle responsabilità

I Pesci si rifugiano spesso nella loro fantasia e nel loro mondo interiore. Lo fanno per non affrontare il presente, quando le cose diventano troppo difficili. Vogliono essere guidati e sostenuti in ogni circostanza, perché hanno paura di sbagliare. Per questo non amano le responsabilità. Hanno paura di combinare guai e di deludere gli altri. La vita “reale” non è bella per loro, che sono dei veri e propri Peter Pan. Si sentono asfissiati dai compiti e dalle scadenze che vanno rispettate ogni giorno. Molto meglio dare sfogo alla creatività separandosi da tutto e tutti!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.